19 Giu
  • By agnese
  • Cause in Africa

Progetto concluso: acquisto della nuova Bimbulanza

Acquisto della nuova Bimbulanza

La nostra Bimbulanza ha percorso più di 190.000 km dal 26 maggio 2012 ad oggi. È la terza ambulanza pediatrica d’Italia e la prima nel Mezzogiorno, garantisce una reperibilità 24 ore su 24 e 7 giorni su 7. Ha effettuato trasporti anche il giorno di Ferragosto (nel 2014) e di Natale (nel 2015). Il costo dei trasferimenti è interamente a carico dell’Associazione “Cuore e mani aperte verso chi soffre” ONLUS e comprende, tra l’altro, i pedaggi autostradali, i rifornimenti di carburante, la responsabilità civile e le altre assicurazioni necessarie e soprattutto l’onorario dovuto al personale infermieristico e sanitario che sale a bordo. Nei casi in cui ciò sia possibile viaggia anche un volontario clown per allietare ulteriormente il viaggio. Il mezzo è dotato di tutte le strumentazioni sanitarie atte a garantire il viaggio in sicurezza, incluso un respiratore e un’incubatrice nei casi, sempre più frequenti, di trasporti di nati prematuri.
Questo progetto è nato da un lato, perché ogni giorno vi sono troppi bambini che non trovando nel proprio luogo di residenza le soluzioni migliori di cura a terribili mali che colpiscono loro e sono costretti a spostarsi verso i maggiori centri d’eccellenza d’Italia, a costo di notevoli sacrifici sul piano umano e materiale da parte delle loro famiglie; dall’altro perchè l’Associazione “Cuore e mani aperte verso chi soffre” ONLUS da anni rivolge la propria attenzione verso l’umanizzazione delle cure e degli spazi ospedalieri. Pertanto, si è convinti che garantire tempestivamente un trasporto in un mezzo colorato contribuisca alla distensione psicologica tanto del minore quanto della propria famiglia.
Il piccolo vive con minore enfasi il trauma del viaggio, che diviene una piccola avventura, perché effettuato con un mezzo colorato internamente ed esternamente, con le lenzuola che riproducono i personaggi dei fumetti, un piccolo monitor che trasmette i cartoni preferiti ed un tablet per i videogames.
Per ragioni di sicurezza è stato necessario sostituirla con un nuovo mezzo. Con le vostre donazioni avete contribuito a darci una mano nella realizzazione di questo obiettivo, tanto oneroso, quanto fondamentale per i piccoli in difficoltà. La vostra partecipazione è un gesto di umanità finalizzato a salvare la vita di un bambino.
Ringraziamo tutti coloro che hanno collaborato a quest’iniziativa.